Sito ufficiale di VOLTRI
Comune di Genova
Provincia di Genova
Il punto più a nord del Mare Mediterraneo Occidentale
44° 24' 59" - Latitudine NORD
8° 45' 8" - Longitudine EST
  Libro degli ospiti   Forum di Voltri   webcam   meteo Scrivimi




Associazioni Socio-Culturali



CENTRO STUDI STORICI DEL PONENTE GENOVESE
Questa associazione è sorta con lo scopo di favorire lo studio della storia locale, si propone di promuovere iniziative culturali: incontri, seminari, conferenze, dibattiti, corsi di aggiornamento sugli studi storici volti agli insegnanti di scuole di ogni ordine e grado, servizi di tutorato agli studenti che intendono svolgere tesi o approfondire argomenti storici di interesse locale e per tutti coloro che, a diverso titolo, vogliono effettuare ricerche rientranti nello stesso ambito.
Si propone inoltre la costituzione di un archivio storico che si andrà formando e che verrà ordinato e posto a disposizione di chi ne farà richiesta. L'associazione non ha fini di lucro ed è indipendente da fedi religiose e movimenti politici.
Per contattarci scrivere a:

CENTRO STUDI STORICI DEL PONENTE GENOVESE
Piazza Bignami, 4
16157 GENOVA


Associazione Culturale LE VOLTRITUDINI
È un'associazione fondata nel 1994 allo scopo di favorire lo studio della storia locale, le tradizioni, la lingua, il folklore del territorio dell’antico comune di Voltri e delle aree finitime attraverso la promozione di iniziative culturali quali pubblicazioni, conferenze, dibattiti e gite d’istruzione. Le attività e le pubblicazioni di tale associazione si possono vedere nel loro sito

Dicembre 2008: Un libro per cento anni
Voltri, è tempo di centenari.
A Voltri è tempo di centenari da commemorare. L’amministrazione comunale presieduta da Avvenente ha tre appuntamenti importanti con la storia di Voltri: il centenario della costruzione del Palazzo, la prima edizione del libro “Pagine Voltresi”, il primo atleta voltrese partecipante alle Olimpiadi di Londra del 1908.
Nel 1908, l’allora curato della chiesa di S. Erasmo in Voltri, Don Giorgio Giovanni Cabella (S.Olcese 1865- Pegli 1944), volendo allineare Voltri agli altri comuni che lo avevano già fatto, diede di piglio all’opera “Pagine Voltresi”, una storia di Voltri dall’anno 1000 all’anno 1800.
Oltre 600 pagine di notizie attraverso autentici atti notarili siglati nell’arco di tempo di 9 secoli. Ogni libro storico sul recente passato del Ponente genovese attinge le notizie da questo libro, fagocitandole velocemente senza neanche recarsi negli archivi cittadini per controllarne la veridicità, tanto che, nell’arco di 100 anni è diventato una specie di vademecum. Nel 1994, l’Associazione Culturale “Voltritudini”, sorta con l’intento di recuperare i Valori Perduti ha cominciato ad interessarsi a questo libro per ristamparlo.
Dopo aver sondato il mercato editoriale, tutti i preventivi per una ristampa risultavano di un costo troppo elevato per le possibilità delle “Voltritudini”. Si decise di chiedere aiuto all’allora Circoscrizione VII Ponente, dalla quale nulla si ottenne. Solo e finalmente con la riforma amministrativa del 2008, con la sostituzione delle Circoscrizioni con nuovi Municipi diversamente strutturati, la richiesta venne accolta dall’Assessore alla cultura, Antonio Marani; egli se ne fece propulsore presso il Consiglio municipale che accettò all’unanimità. Ora il libro è alle stampe presso l’editrice D.G.S. di Arenzano che lo consegnerà al Municipio di Voltri entro il mese di ottobre 2008.
Il Cabella ha avuto l’intuizione magistrale, di non correggere gli strafalcioni sintattici commessi dagli antichi notai. Ne esce fuori una prosa scabra in una lingua strana, un misto di latino, di genovese e di volgare che lascia (solo a volte) più di un dubbio interpretativo al significato della frase. Inoltre, certe notizie aprono finestre storiche inedite, mentre altre hanno solo il sapore di curiosità. Eccone un esempio: “...1274, 29 marzo, Simoneto de Prata da Voltri faitator (conciatore) per lire 10 compra da Matteo Alboneto mugnaio al Bisagno una mula rossa con un occhio solo. Al primo giugno, Pietro Bozano voltrese, per lire 5 vende un mulo nero a Gerardo da Chiavari” ( Notaio Angelo de Sigestro). Il libro sarà presentato in autunno.
Andrea Boccone


Biblioteca ROSANNA BENZI
La Biblioteca di Voltri è aperta al pubblico dal 26 settembre 1992.
L'inaugurazione ha rappresentato per i Voltresi un vero e proprio avvenimento: dopo un'attesa durata circa settant'anni ha riaperto finalmente i battenti la più antica Biblioteca Popolare d'Italia, nata nel 1846 e chiusa allo scoppio della Prima Guerra Mondiale.
Nella prima settimana di apertura sono state toccate le punte massime di presenze giornaliere: dalle 150 alle 170 persone.
Si è costituito in quella settimana il pubblico più affezionato, che continua a frequentare assiduamente e partecipa con entusiasmo alle varie iniziative organizzate.
Nel settembre 1993 la Biblioteca è stata intitolata a Rosanna Benzi. È la prima Biblioteca Comunale completamente automatizzata: non esistono cataloghi cartacei a schede; i lettori possono effettuare le loro ricerche attraverso un computer posto in sala lettura, assistiti dal personale della Biblioteca.
L'intero patrimonio della Biblioteca è collocato a "scaffale aperto" cioè a diretta disposizione degli utenti: circa 15.000 volumi, 50 abbonamenti a giornali e riviste, 360 compact disc.
Non collocati a scaffale aperto si trovano 150 opere dell'antica Biblioteca di Voltri
Orario invernale:
dal lunedi al venerdi dalle 14.00 alle 19.00 - il martedi e il giovedi anche dalle 9.00 alle 12.00.
Orario estivo:
lunedi-mercoledi-venerdi dalle 9.00 alle 14.00, martedi-giovedi dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 19.00.
Per informazioni:
Biblioteca R. BENZI
Piazza Odicini, 10
16158 GENOVA VOLTRI
Responsabile: dott.ssa Sabina Carlini


AGESCI
AGESCI  ­   Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani GRUPPO GE 7°
L'AGESCI è un'Associazione di ispirazione cattolica che si propone di contribuire alla formazione dei ragazzi e delle ragazze secondo i principi ed il metodo dello Scoutismo ideato da Lord BADEN POWELL, adattato alle esigenze dell'italia di oggi.
La nostra associazione è presente in Voltri dal 1922 con vari nomi , attualmente come Gruppo GENOVA 7°.
Comprende due branchi , due Riparti e un Clan per i diversi archi d'età.
Le sedi si trovano tutte in locali della Parrocchia di S. Ambrogio.
Le persone interessate possono rivolgersi alla Parrocchia di S. Ambrogio: Tel/Fax. 010- 6137317

Oppure visitaci


PRO LOCO VOLTRI 2000
La PRO LOCO VOLTRI 2000, apartitica, senza scopo di lucro, è nata il 15 dicembre 1998 grazie ad un gruppo di cittadini che, amando Voltri, si prefiggono di difendere e valorizzare il territorio, le tradizioni, la cultura, il turismo e lo sport senza dimenticare le esigenze di giovani ed anziani.
La promotrice della Pro Loco Voltri 2000 è stata la signora Graziella Polo alla quale si sono unite numerose persone nel corso degli anni al fine di rendere viva l’estrema delegazione del Comune di Genova e promuoverne l’immagine anche all’esterno, attraverso la partecipazione di sagre provinciali, regionali e nazionali.
Se l’articolo che permette alla Pro Loco Voltri 2000 di essere invitata in numerose manifestazioni gastronomiche è il “Fugassin”, occorre ricordare come queste occasioni siano il tramite per far conoscere – attraverso le fotografie provenienti dall’annuale concorso fotografico promosso da questa associazione – Voltri, il suo parco (il più esteso della Provincia di Genova), il mare e la passeggiata Roberto Bruzzone, i suoi “caruggi” e molto altro.
I proventi delle attività sociali di ogni anno vengono donate in beneficenza, adottando vari reparti dell’ospedale san Carlo di Voltri, donando attrezzature utili a migliorare il funzionamento degli stessi (bilancia elettronica e tira-latte elettrici per il reparto di Neonatologia, attrezzature antidecupito per il reparto di Traumatologia, carrozzine di ultima generazione per il reparto di Medicina, attrezzatura per la presso-terapia per la R.S.A. san Carlo).
mail:prolocovoltri@libero.it
http://prolocovoltri.blogspot.it/


Voltri Musica ASSOCIAZIONE VOLTRIMUSICA
Il 18 aprile 1997 le attività musicali della Parrocchia SS. Nicolò ed Erasmo si sono costituite nell’Associazione VOLTRIMUSICA. Detta Associazione ha sede nei locali parrocchiali, non ha scopi di lucro, si ispira alle finalità sociali-cristiane e si propone lo studio e la diffusione della musica vocale e strumentale, con particolare riguardo a quella sacra. Ne costituiscono parte attiva il Coro polifonico, la sezione Voci bianche e l’ Orchestra, mentre un buon numero di soci ordinari ne promuove le iniziative collaborando a diversi livelli. L’Associazione è sostenuta dai contributi finanziari degli Enti pubblici e privati, di quelli ottenuti attraverso il tesseramento sociale, nonché offerti volontariamente da persone fisiche o giuridiche. L’Associazione è a disposizione di Enti, Parrocchie o Santuari per l’ esecuzione di Concerti vocali e/o strumentali e per l’animazione liturgica di sacre funzioni.
Telefono 010-6136962/010-6137379
Fax 010-6136962
Indirizzo postale:
Via Camozzini, 9 - 16158 Genova - Italia
Posta elettronica:
voltrimusica@geocities.com
Sito Internet
VOLTRI MUSICA


Confraternita S. AMBROGIO
L’origine della nostra Confraternita risale ai primi anni del 1300, sulla scia delle grandi processioni dei ‘flagellanti’ che percorrevano la nostra regione, invocando penitenza e pace.
Lo scopo originario della Confraternita è quello di ravvivare la fede nel popolo, con la partecipazione attiva dei confratelli alle Sacre Funzioni, di tenere viva la devozione alla Passione di Nostro Signore ed al Santo Crocifisso, di mantenere la pratica del Santo Rosario ed il suffragio per i defunti.
Poche e scarne tracce e documenti, purtroppo, rimangono a testimonianza di una vitalità e di una attività secolare.
Un accenno alla esistenza della Confraternita si trova nel titolo del registro della Confraternita dei Bianchi, dell’anno 1409, che suona così: "Commemorazione dei defunti dell’ordine dei disciplinanti dei SS. Nicolò ed Erasmo, Ambrogio e Antonio Abate". Le interpretazioni di tale titolo tuttavia non chiariscono se all’epoca esistevano già tre Oratori distinti, oppure se c’era un’unica Confraternita per tutta Voltri.
Molto probabilmente durante il 1400 la Confraternita si stacca dalla Chiesa e fonda il proprio Oratorio.
Nel 1594 la Confraternita commissiona allo scultore Santacroce la Cassa processionale di S.Ambrogio.
Nell’anno 1735 la Confraternita ottiene dal Papa Benedetto XIV l’indulgenza plenaria per i propri defunti.
Verso la fine del 1700 la Confraternita si dota dell’immagine del Crocifisso Bianco, che viene completato con canti argentei nella prima metà del 1800.
Nella seconda metà del 1800 la Confraternita si dota di Tabarrini provenienti dalla Casaccia Genovese di S.Giacomo alla Marina.
Nel 1945 l’Oratorio viene distrutto in un bombardamento, la sede della Confraternita viene riportata nella Chiesa parrocchiale, le Casse Processionali ed i Crocifissi vengono riparati nel Santuario dell’Acquasanta.
Nel 1959 iniziarono i lavori per la costruzione del nuovo Oratorio che venne consacrato nel 1961.
Per altre informazioni sulla Confraternita visita la pagina completa dove potrai vedere anche delle fotografie:
Confraternita di S. Ambrogio
Via Poerio, 9
16158 GENOVA VOLTRI


Banda Musicale CITTÀ DI VOLTRI - 1838
La Banda Musicale Città di Voltri, fondata nel 1838, è una fra le più antiche e blasonate d'Italia e probabilmente la prima nata in Liguria.
Alcune curiosità storiche:
- la prima divisa del complesso bandistico riprendeva fedelmente quella dei bersaglieri, corpo costituito solo due anni prima dal generale Lamarmora
- nel 1848 la Filarmonica Voltrese (questo il suo nome all'epoca), grazie all'interessamento di Nicola Mameli, sindaco di Voltri e fratello del più famoso Goffredo, partecipò per le vie di Genova ad un corteo con Giuseppe Mazzini e suonò in prima mondiale assoluta l'inno Fratelli d'Italia
- il 17 marzo 1872 partecipò ai solenni funerali di Giuseppe Mazzini, per parecchi anni ebbe il privilegio unico di recarsi sulla sua tomba, nel cimitero di Staglieno, per commemorarne la scomparsa. La Banda, come recita l'articolo 1 dello statuto, è un'associazione senza scopo di lucro avente finalità di interesse pubblico. È retta da un Consiglio Direttivo di 9 membri eletto ogni due anni.
Attualmente l'organico è di 32 elementi con un'età media di 30 anni (11 il più giovane, 82 il più anziano). La direzione è affidata al maestro prof. Adriano Strangis, primo trombone del teatro Carlo Felice.
Il repertorio è costituito da pezzi di ogni genere: musica classica, leggera, marce e originali per banda.
L'attività principale consiste nel partecipare a manifestazioni religiose e civili; la Banda possiede un parco strumenti a disposizione per quei musicisti che, per vari motivi, non possono dotarsi di uno strumento proprio.
Inoltre la Banda gestisce una scuola di orientamento musicale con solfeggio, teoria e corsi di vari strumenti per bambini di età compresa tra i 3 e i 7 anni, inoltre organizza corsi di orientamento musicale, di chitarra, pianoforte, flauto dolce e altro per tutti.
Per informazioni:
http://it.geocities.com/bandavoltri
Banda Musicale Città di Voltri - 1838
Via Guala 8/2
16158 GENOVA VOLTRI
tel e fax: 010 6136539



Gruppo Teatrale dell'ACCELERATO
Sotto il simbolo di una vecchia locomotiva a vapore, a significare l'allegorico convoglio ferroviario che corre sui binari della solidarietà, nasce a Genova nel settembre del 92 il gruppoteatrale dell'ACCELERATO.
L'impegno del gruppo si sviluppa nell'ideare e rappresentare spettacoli teatrali al fine di devolvere gli incassi per opere di beneficenza.
Lo stile teatrale che contraddistingue il gruppo è quello goliardico parodistico, rivisitazioni e trascrizioni in chiave comica e umoristica di testi letterari tra i più famosi.
Attualmente il gruppo non possiede una sede propria dove poter svolgere le prove spettacolo, pertanto usano gli spazi messi a disposizione gentilmente da un bar voltrese.
Responsabile del gruppo: sig. Emanuele Occhi.



Gruppo TEATRO E MUSICA
Nel quartiere di Voltri 2, è nato, ormai da diversi anni un gruppo formato da ragazzi dai 16 ai 22 anni gestito con l’aiuto di qualche genitore e di alcuni collaboratori, nell’ambito del circolo ricreativo ARCI VOLTRI 2.
L’iniziativa è mirata alla realizzazione di spettacoli musico teatrali e prevede lo svolgimento di attività ritmico-musicali, culturali e di animazione.Sebbene il progetto nasca dall’esigenza e dal desiderio dei ragazzi di esprimersi e comunicare, anche attraverso la musica e la drammatizzazione, è innegabile quanto le attività svolte supportino una forte componente socio.educativa.
I ragazzi all’interno del gruppo, lavorano, imparano, mettono a confronto le proprie idee ed esperienze, parlano dei loro problemi; trovano quindi uno spazio adeguato alle loro esigenze che contribuisce alla loro crescita e trasferisce loro valori positivi. Inoltre è comunque nostro obiettivo, trasferire a chi ci ascolta un messaggio di fiducia, tolleranza, solidarietà, amicizia, pace: valori in parte addormentati dentro di noi, ma speriamo comunque vivi nell’animo umano.
Il gruppo Teatro&Musica è costituito in media da 25 ragazzi dai 16 ai 22 anni. Ormai da tempo i ragazzi svolgono attività
  • ritmico motorie come ginnastica artistica, acrobatica, aerobica e danza moderna, contemporanea, classica, rock&roll sotto la guida di insegnanti collaboratori;
  • canto e recitazione con il mio aiuto e l’intervento di un collaboratore esterno;
  • momenti di discussione collettiva sui bisogni e le necessità.
  • studio preliminare di uno strumento con l’aiuto di un collaboratore competente
  • studio di alcuni periodi storici rappresentati nei musical americani
  • approccio all’utilizzo delle strutture tecniche del teatro come luci, audio, regia
  • stages formativi di coreografia e recitazione
  • Si pone inoltre una particolare attenzione a promuovere eventuali partecipazioni collettive a spettacoli teatrali e culturali sul territorio per favorire la conoscenza e la cultura dell’arte dello spettacolo
Le attività del Gruppo hanno sempre riscosso esito positivo e permesso agli adolescenti coinvolti possibilità di espressione a livello culturale ed anche socio-affettivo.
Nella maggior parte dei ragazzi si sono sviluppati desideri e volontà ben consapevoli nel campo artistico culturale che li spinge tutt'oggi con buone motivazioni ad esprimersi in campo artistico teatrale e culturale e ad incrementare le loro conoscenze nei vari aspetti dello spettacolo.
Affrontare le difficoltà di organizzazione e di realizzazione del nostro lavoro non è stato e non sarà facile sotto tutti i punti di vista non ultimo quello economico.
SEDE: Via Vallecrosia 5 16158 Genova
RECAPITO: SUSANNA TAGLIAPIETRA-Via Taggia 11/16B 16157 Genova
Tel./Fax: 010/6967375 - 010/ 6133239 - Cell.: 338 /4279092 - 339/5210150
E-mail: susyebruno@libero.it
http://digilander.iol.it/teatroemusica


Croce Rossa Italiana
Nata nel 1907 a tutt'oggi conta 100 volontari attivi tra pionieri e volontari del soccorso.
Ha 6 monitori di primo soccorso ed educazione sanitaria impegnati in lezioni alla popolazione ed alle scuole.
Copre 365 giorni l'anno 24 ore su 24, i volontari di voltri nel 2002 hanno erogato 25000 ore di servizio.
Croce Rossa Italiana-comitato locale Genova ponente 010/6197777
Via Camozzini 61 r - Genova Voltri
Corso per volontari:
i Volontari della Croce Rossa Italiana Comitato Locale Genova Ponente,composto dalle due delegazioni di Voltri e Fabbriche, vi portano a conoscenza che il giorno 9 gennaio dalle ore 20.30 inizierà un nuovo corso di educazione sanitaria aperto alla popolazione la cui finalità è quella di reclutare nuovi volontari da impiegare nelle attività che quotidianamente svolgiamo.
Vi elenchiamo di seguito le attività svolte dal Comitato Locale:
1.. pronto soccorso e trasporto infermi (servizio esclusivamente di ambulanza) in convenzione con la centrale operativa del 118 di genova,
2.. trasporti ordinari per visite e terapie quotidiane,
3.. trasporto emodializzati,
4.. servizio sociale rivolto alla popolazione della delegazione di Voltri, in espansione
5.. servizio di soccorso in mare in collaborazione con gli equipaggi della capitaneria di porto di genova
6.. corsi divulgativi di pronto soccorso ed educazione sanitaria alla popolazione
7.. corsi professionali che vertono sulla protezione del personale in ambienti di lavoro (secondo le direttive della legge 626).
Per ogni comunicazione e delucidazione potete rivolgervi al referente per la formazione al seguente indirizzo:
sig. CRISPO Giuseppe 335/8184607.
Il corso che si divide in 3 step formativi: 1° step base, 2° step servizi non urgenti, 3° step brevetto europeo di primo soccorso, il tutto certificato.
Il corso permette agli studenti delle superiori di acquisire crediti formativi
Il personale docente è composto da medici, infermieri e monitori di Croce Rossa.
CROCE ROSSA ITALIANA DI VOLTRI

GIUGNO 2009
Sta continuando la storia infinita del cambio di sede della Croce Rossa Italiana di Voltri, cliccando puoi visualizzare:
La descrizione del progetto
La storia della sede
La relazione tecnico economica



Salvamento SOCIETÀ NAZIONALE SALVAMENTO
Nel 1871 a Genova, un gruppo di emeriti cittadini, tra i quali il prof.Maragliano, inventore del vaccino antitubercolare, diede vita alla Società Nazionale di Salvamento il cui Statuto Fondamentale ancor oggi conserva la sua attualità: "Organizzare l'opera di salvataggio costiero, d'alto mare e sulle rive interne, cooperae al soccorso dei naufraghi e sovvenire le famiglie indigenti della classe marinara e affini; cooperare all'estinzione degli incendi in mare, sui laghi, sui fiumi e canali navigabili; prevenire e impedire le asfissie per sommersione; divulgare le Arti Marinaresche e analoghe e specialmente favorire lo sviluppo fisico e morale marinaro della gioventù; creare e assecondare utili iniziative di sua natura e scopo."
Oggi la S.N.S. sta sviluppando una forte aggregazione tra i giovani con programmi per lo sviluppo del volontariato, offredo loro il materiale necessario per l'addestramento ed il pronto intervento, non solo sul mare, ma dovunque le particolari emergenze lo richiedano. Assume la qualifica di di O.N.L.U.S. e di O.N.V. secondo il D.Lgs. 460/97.
Inoltre forma dal 1871 Bagnini di salvataggio il cui brevetto e riconosciuto dal Ministero dell'interno con nota dell'8 Aprile 1977 protocollo numero 12010 Direzione Generale della Protezione Civile.
Il nostro Sito è http://www.salvamento.it
mail: sez.voltri@salvamento.it
Inoltre la Sezione di Ge-Voltri sita la nuova sede sociale sulla Passeggiata R. Bruzzone, snc- lato Ovest, adiacente capolinea N°1 bus AMT, forma personale "Soccorritore per Moto D'acqua" attraverso L'associazione K38 RESCUE ITALIA http://www.k38italia.it



  

  

Salvamento

Ecco in azione i bagnini della SOCIETÀ NAZIONALE SALVAMENTO
I veri Baywatch sono a Voltri e non in California ... le foto sono tratte dal settimanale GENTE






Associazione AMICI DELLA VILLA DUCHESSA DI GALLIERA

L'associazione nasce dalla volontà di un gruppo di cittadini di contribuire a far ritornare la Villa di Voltri ai suoi momenti migliori, quando era conosciuta ed apprezzata per gli splendidi scenari, i magnifici giardini all'italiana, le piante secolari, le pittoresche cascate e le splendide statue.
L'Associazione vuole, in concerto con Circoscrizione, Comune, Provincia, Regione e facoltà di Architettura, restituire alla cittadinanza un patrimonio culturale e ambientale unico.
L'Associazione non ha scopo di lucro ed ha carattere di volontariato. Trae sostentamento dalla quota sociale, da contributi pubblici, da donazioni private e da proventi di attività istituzionali ed accessorie.
Da novembre 2005 la sede è allestita all'interno del padiglione detto "Caffé" o "Biliardo", all'interno del quale vengono allestite mostre di carattere storico scientifico divulgativo.
Grazie al nostro intervento la Villa Duchessa di Galliera è entrata nel ciclo del "Turismo Scolastico" assieme a Villa Pallavicini. Un'opportunità che potrà far conoscere il parco al di fuori del Comune di Genova e della Regione Liguria.
Gli esperti della villa Duchessa saranno lieti di accompagnarvi nel parco e di ospitarvi nella nostra pittoresca sede del Caffé. La nostra associazione punta prima di tutto alla qualità dell'operato. Un'ottima consulenza di professori universitari, docenti di vario grado e tecnici qualificati, aiuta costantemente il Direttivo a realizzare manifestazioni di spessore e livello, in linea con il contesto storico e culturale in cui essa opera.
Per informazioni:
ASSOCIAZIONE AMICI DELLA VILLA DUCHESSA DI GALLIERA
via Don G. Verità 11/7 - 16158 GENOVA VOLTRI
tel. 347 7276837 - mail: amicivillagalliera@libero.it




Associazione GLI AMICI DEL CAPOLINEA
L'associazione "Gli amici del Capolinea" nata nell'anno 2006, si prefigge lo scopo di divulgare la cultura del mare e la storia di Voltri, i soci mediante interventi di volontariato sorvegliano il litorale frontestante la sede, ne curano la pulizia, hanno installato, con il patrocinio del Municipio VII Ponente, un impianto di docce per il periodo estivo ad uso dei fruitori di quella zona di spiaggia.



Circolo ACLI “F.M. Carrara”
Il Circolo ACLI “F.M. Carrara” con sede a Voltri in via G. Buffa 15, è nato intorno agli anni ‘60 come bocciofila. Ora la bocciofila, come Società, non esiste più, rimangono comunque i campi per puro divertimento dei soci.
E’ un Circolo socio-ricreativo volto al sociale. Ogni iniziativa che vi si svolge (Tombolate, gare di Cirulla ecc.) è sempre a sfondo benefico. La tessera ACLI offre ai soci, tramite un suo patronato, anche alcuni vantaggi per quanto riguarda consulenze legali e fiscali (mod. 730, I.C.I. , successioni ecc.).
Il Circolo e’ frequentato sia da giovani,che trovano un ambiente accogliente e familiare dove trascorrere il tempo libero dopo il lavoro e dove possono assistere alle partite del campionato trasmesse da Mediaste e La7 senza costi aggiuntivi (al di fuori del costo della tessera che ha durata annuale e di una normale consumazione al bar), da meno giovani e pensionati che occupano il tempo libero giocando a carte o sfidandosi in una partita a bocce.
I locali sono spaziosi e sono a disposizione dei soci per varie occasioni: di feste di compleanno, battesimi ecc. e anche per riunioni di condominio.
Nella bella stagione si può usufruire degli spazi all’aperto, dove fare due chiacchiere e prendere un aperitivo con gli amici .
Per ulteriori informazioni: Circolo ACLI tel. 010 6136297



Associazione di Promozione Sociale "Fraternità Educativa"
L'Associazione di Promozione Sociale "Fraternità Educativa" offre attività rivolte a bambini, ragazzi e adolescenti per il recupero scolastico, l'attività ludico creativa, attività sportiva, centri estivi / invernali e molto altro ancora. Le attività si svolgono presso la Parrocchia N.S. degli Angeli in Genova Voltri, Passo N.S. degli Angeli 1.
dal 12 settembre 2011 è inoltre aperto il centro diurno "Il granello di Senapa", un'occasione per bambini e ragazzi di scuole elementari e medie per crescere passando le loro giornate con le nostre attività
visita il nostro blog


AVIS - Sezione di Voltri
La sezione Avis di Voltri nasce nel mese di aprile del 1952, grazie alla collaborazione di alcuni soci, i quali credevano profondamente alla necessità di offrire alla cittadinanza voltrese la possibilita’ di donare il sangue senza doversi spostare in altre delegazioni.
La prima sede fu una baracca al n. 30 sul litorale antistante piazza Villa Giusti.
La seconda in vico delle Scale nel locale gentilmente concesso da un commerciante voltrese.
Dal 1970 finalmente abbiamo potuto ottenere, con concessione del Demanio Marittimo, i locali attualmente occupati in vico Limisso 4/4 grazie ai lavori di ristrutturazione dei capannoni ex cantieri Cerusa.
Sino al 1988 è stato responsabile il sig. Russel Armando successivamente, e sino ai giorni nostri
Il Sig. Bozzano Bartolomeo coadiuvato dai sig. Colli Guido e Bruzzone Luigi, prematuramente deceduto, al quale è stato intitolato il nuovo centro di raccolta.
L’attività della sezione è stata quella propagandare il dono del sangue tra la popolazione e nelle scuole del circondario. Nel 2009 per venire incontro alle esigenze dei donatori come supporto ai centri trasfusionali del ponente si è deciso di ristrutturare la sede trasformandola in un centro di raccolta fisso nel quale con il nostro personale qualificato effettuiamo la raccolta di sangue, mentre la nuova struttura sarà messo a disposizione del personale del SIT di Voltri e Sampierdarena per l’effettuazione delle aferesi nei giorni di Sabato e Domenica.
Le date delle raccolte verranno rese note attraverso l’affissione delle locandine negli spazi accordatici dal Municipio VII Ponente.



Associazione PONENTE CHE BALLA"
Nei primi mesi del 2008, stanchi di ripetere "Niente!" alla domanda "Cosa c'è d'interessante nel Ponente?" (e si sa, in effetti non ci sono queste grandi attrattive), abbiamo deciso di dare una forma più precisa alle nostre idee; è nata così PONENTE CHE BALLA, un'associazione culturale fondata da giovani "Ponentini" determinati a mostrare che vivere sul confine può significare avere terreno fertile per proporsi, proporre ed attuare.
Potrà così la Superba rivolgere finalmente la sua attenzione anche a Ponente? Noi ci proviamo, con una certezza e una speranza.
La certezza è il nostro entusiasmo, volto sempre ad organizzare diverse attività, dall'arte alla musica, dallo sport allo spettacolo. PER PROMUOVERE LA SOLIDARIETA' E LA CITTADINAZA ATTIVA.
La speranza è che, prima o poi, non si intenda più BALLA come sostantivo, ma solo come voce verbale.



Associazione Nazionale Alpini
Gruppo di Voltri

Il nostro gruppo risulta già costituito nel 1922 con capogruppo A. Bozzo, anche se assente sul libro ufficiale dell’ANA “ I Verdi “. Già in precedenza i capitani Maso Lanata, socio fondatore della Sezione Ligure, primo presidente della Sezione di Genova e Giuseppe Muratore avevano contribuito a tenere uniti gli alpini del Comune di Voltri.
Domenica 17 giugno 1923 vi fu l’inaugurazione ufficiale del Gruppo e benedizione del Gagliardetto (vedi invito fondo pagina ). Presente secondo le pubblicazioni ufficiali dell’ANA nel 1931 con 8 soci e capogruppo Giuseppe Muratore, nel 1932 con 19 soci e nel 1933 con 18 soci. Ricostituito il 1° marzo 1953 con 34 soci e con capogruppo Andrea Bozzano. Nel novembre 1954 al santuario dell’Acquasanta inaugurazione del gruppo e benedizione del Gagliardetto, madrina la signorina Amelia Pastorino, sorella dell’alpino Michele caduto sull’Ortigara.
Nel 1961 diventa capogruppo Giulio Maulini, al quale nel 1966 succede Luigi Canepa.
Nel 1964 il gruppo viene ospitato presso il Circolo ricreativo dell’ACLI “ F. Carrara” e della Società Sportiva “Vulturium “. Nel corso dell’anno primo raduno al santuario dell’Acquasanta con S. Messa e deposizione di corona ai caduti.
Domenica 21 Giugno 1970 tradizionale raduno al santuario dell’Acquasanta, diventato sezionale e organizzato insieme al gruppo di Sestri Ponente. Nel 1972, 1° centenario costituzione del Corpo degli Alpini, viene inaugurato al Santuario dell’Acquasanta il monumento ai Caduti Alpini.
Domenica 26 ottobre 1975 festa della fratellanza alpina, benedizione del Gagliardetto della Protezione civile sezionale, madrina Gianna Botta vedova Ghigliotti.
Il 1° marzo 1978, 25° ricostituzione del Gruppo, benedizione del nuovo Gagliardetto. Nel 1987 diventa capogruppo Andrea Bozzano, al quale nel 1995 gli succederà G.B. Luxardo, tuttora in carica.
Domenica 20 febbraio 1994, con la partecipazione del generale Sterpone, capo spedizione in Antartide e del Colonnello Maserdotti comandante di Distretto, si tiene la manifestazione per il 40° di ricostituzione del Gruppo con Santa Messa celebrata nell’Oratorio della Confraternita S.Ambrogio e sfilata per le vie della Delegazione con posa della corona al monumento dei caduti in piazza Gaggero.
Nel 1995 il gruppo decide di trovare una sede propria, così dopo alcune riparazioni a gennaio del 1999 avviene lo spostamento nella sede di via L. M. Albertis.
Dal 2001 al 2004, anche grazie alla sfilata nazionale svolta a Genova, il numero degli iscritti è in aumento e si sente il desiderio di provare a cercare dei locali più adatti alla nostra associazione.
Nel 2005 e precisamente il 5 luglio ci viene concesso dal comune un piccolo fabbricato sito all’entrata della Villa Duchessa di Galliera, abbandonato da più di trent’anni pieno di rovi e sterpaglie e con le strutture interne danneggiate dalle infiltrazioni del tetto.
Ad agosto del 2008 viene purtroppo a mancare il nostro grande capo gruppo Baci Luxardo che tanto aveva desiderato la nuova sede gli succederà Pier Angelo Fassone attualmente in carica.
Finalmente dopo cinque lunghi anni, lavorando solo di sabato e anche qualche giorno festivo, con l’aiuto e l’autofinanziamento da parte di tutti i soci, il 26 settembre 2010 veniva inaugurata la nuova sede degli alpini del Gruppo di Voltri intitolata al Sergente Andrea Bozzano ( erano presenti alla cerimonia la moglie novantenne Gina e il figlio Gianni socio alpino del nostro gruppo ).
Madrina di questo bellissimo evento è stata la Dott.ssa Elisa Luxardo nipote del precedente capo gruppo G.B.Luxardo ( Baci).

La sede prima dei restauri:



La sede all'inaugurazione





L'OASI DI CAMILLA
Siamo una piccola associazione di volontari, regolarmente iscritti al Registro del Volontariato e quindi riconosciuti come o.n.l.u.s. di diritto dalla Regione Liguria. Il nostro fine è quello di poter costruire un’oasi dove ospitare piccoli animali da compagnia abbandonati (uccellini, tartarughe, conigli, cavie, ecc...), seppure con recinti e gabbie, nella maniera più naturale possibile. Vorremmo riuscire a coinvolgere la popolazione e, una volta costruita l’oasi, organizzare visite da parte delle scuole ed incontri con i cittadini per far conoscere loro le esigenze e le caratteristiche di questi animali che troppo spesso vengono acquistati (ignari di cosa comporti la loro cura nel tempo) come fossero giocattoli, per poi abbandonarli quando sopraggiungono le difficoltà di gestione.
L’oasi sorgerà a Voltri, molto probabilmente proprio in Villa Duchessa di Galliera, grazie all’interessamento dell’Assessore Maria Rosa Morlè che sta cercando di aiutarci da tempo.
Quando il progetto sarà ben avviato ci occuperemo anche, appoggiandoci a strutture private precedentemente valutate, di recuperare cani o gatti provenienti da situazioni limite, di offrire loro pensione, cure e tutte le attività necessarie per il reinserimento in famiglia.

Oasi di Camilla o.n.l.u.s.
Sede Legale: Via Dei Sessanta 15 - 16152 Genova
Tel. 340-64.42.067
Mail: info@oasidicamilla.org
Sito internet: www.oasidicamilla.org




MARE DI NOTE
Associazione culturale di promozione sociale affiliata c.a.p.i.t. che si occupa di musica e spettacolo di vario genere.
Collaboriamo con altre associazioni ed enti pubblici per l'organizzazione di eventi artistici.
Nei nostri locali in VIA DELLE FABBRICHE 12 R a Genova è possibile, per i soci, utilizzare 2 sale prova di cui una attrezzata con gli strumenti; un salone per eventi, mostre, seminari di circa 200 mq; è presente un punto di ristoro con servizio bar; al Giovedi' sera palco libero con amplificatore e batteria per giovani band esordienti; al Venerdi' e Sabato sera invece Musica live.

Mail: maredinote@libero.it
Facebook: Mare di Note






SPAZIO PUBBLICITARIO A DISPOSIZIONE



RITORNA ALL'INIZIO